Marcatura pneumatici? Scegli i prodotti REA Jet

marcatura-pneumatici-cover

Per marcare supporti particolari, come la gomma degli pneumatici, servono inchiostri ad alta aderenza. TRADEX offre un ampio assortimento di inchiostri speciali, adatti alla marcatura degli pneumatici. Vediamo in particolare le caratteristiche di 4 modelli REA Jet.

La marcatura degli pneumatici è indispensabile per l’omologazione dei prodotti: su ogni singolo pneumatico, infatti, vanno indicate informazioni fondamentali come la marca del produttore, il tipo di battistrada, la larghezza della sezione, il rapporto fra altezza e larghezza, la struttura della carcassa, l’indice di carico del pneumatico, la categoria di velocità, la data di fabbricazione e l’indicatore d'usura.

Qual è lo strumento migliore per garantire una marcatura di pneumatici con caratteri definiti e a lunga durata? Noi di Tradex ti proponiamo 4 macchinari REA Jet con inchiostri ad alta resistenza, progettati per marcature specifiche e difficili come quelle sulla gomma dura degli pneumatici.

 

REA JET Standard

Il primo modello per la marcatura degli pneumatici è REA Jet Standard, un marcatore inkjet con tecnologia drop on demand, utilizzabile con una vastissima gamma di inchiostri, per materiali porosi e non porosi. Alcuni inchiostri sono a base acqua, altri a base MEK, mista etil-acetato, nafta, acetone, ma ci sono delle formulazioni specifiche per le applicazioni nel settore gomme, vulcanizzate e non.

Il sistema di stampa è formato da:

  • Un gruppo di distribuzione inchiostro
  • Una tastiera
  • Un controller in grado di pilotare da 1 a 4 teste di stampa separate (disponibili da 7 o 16 punti con altezza di stampa da 10 mm a 140 mm).

REA Jet D.O.D 2.0

REA Jet D.O.D. 2.0 è l’evoluzione del modello standard: un marcatore macrocarattere perfetto per la marcatura degli pneumatici, ma capace di stampare messaggi alfanumerici su ogni tipo di supporto. Il controller è in grado di gestire fino a 512 ugelli: ciò significa, per esempio, che può pilotare 8 teste di stampa con 16 ugelli l’una (per un totale di 128 ugelli su 512), ma anche 16 teste di stampa da 32 ugelli l’una.

Gli ugelli hanno diametri diversi, da 80 μm fino a 350 μm, così che l’altezza di una riga stampata varia dai 10 mm ai 140 mm. Tutto il macchinario è progettato per garantire la massima resistenza chimica degli inchiostri ed evitarne la sedimentazione.

 

REA Jet a Punto Singolo ONE DOT

Capace di marcare ad altissima velocità, REA Jet One Dot è fatto da una robusta lamiera, resistente agli urti e adatta agli ambienti industriali più ostici. Il sistema di codifica è costituito dai classici 3 componenti: teste di stampa, controller e gruppo di distribuzione dell’inchiostro.

Grazie alle piccole dimensioni della testa di stampa e all’interfaccia del controller user-friendly, questo marcatore si integra perfettamente all’interno di sistemi automatici e si rivela un ottimo alleato per la marcatura degli pneumatici.

REA JET LK 32 D

Anche REA Jet LK 32 D è diretto discendente del modello Standard per caratteristiche tecniche, modularità e affidabilità anche negli ambienti più complessi. Gli inchiostri a disposizione sono vari e diversi: ve ne sono di specifici per le applicazioni sui metalli, sul legno, sulle materie plastiche, sui materiali da costruzione e anche sulle gomme meno porose. Ideale quindi anche per la marcatura degli pneumatici.

L’interfaccia utente è semplice e razionale, integrata con un collegamento di rete e la seriale RS232/422 che permette di ricevere i dati direttamente da host computer.

 

Per la marcatura dei pneumatici, nessun dubbio: scegli i marcatori REA Jet!

 

Scrivi un commento