Codificatori trasferimento termico per packaging flessibile

Thermal-Transfer
logo-linx

Linx TT 750

La serie TT di Linx (Thermal Transfer Overprints: TTO) è stata concepita per aumentare l’efficienza della linee produttive, semplificando il processo di marcatura e codifica su packaging flessibile...

logo-linx

Linx TT 1000

  La serie TT di Linx (Thermal Transfer Overprints: TTO) è stata concepita per aumentare l’efficienza della linee produttive, semplificando il processo di marcatura e codifica su packaging fless...

Codificatori trasferimento termico per packaging flessibile

Soluzione alternativa alle stampanti per etichette, i codificatori a trasferimento termico sono in grado di personalizzare il packaging flessibile con messaggi alfanumerici, grafiche e codici a barre. Il codificatore TTOThermal Transfer Overprint – sfrutta la tecnologia di stampa a trasferimento termico per stampare messaggi direttamente sul film flessibile eliminando i costi di etichette ed i sistemi di applicazione automatica delle stesse. Generalmente disponibili in diversi modelli e formati che si differenziano per modalità di stampa – in continuo o intermittente –, i marcatori TTO sono progettati per essere installati a bordo di confezionatrici automatiche siano esse di tipo orizzontale che verticale.

 

I settori merceologici che più utilizzano questa tecnologia sono sicuramente quello alimentare con le produzioni di alimenti di IV e V gamma in primis seguiti dagli snack, pastifici ed altre produzioni imbustate. L’elemento chiave per la diffusione di questi marcatori è sicuramente imputabile al salto quantico effettuato passando dalla tecnologia meccanica – tampografia e stampa a caldo – a quella digitale che, grazie alla gestione elettronica dei dati da stampare, ha dato immediati riscontri positivi sia i termini di velocità del cambio formato e più in generale sulla redditività operativa.