Marcatori, incisori e stampanti laser

Tradex è leader in Italia nella fornitura di marcatori (anche detti incisori) e stampanti laser dei migliori marchi internazionali. I marcatori e le stampanti laser sono strumenti versatili, efficienti e convenienti. Scopri qui sotto il perché, e dai un’occhiata alla gamma di marcatrici laser proposta dai nostri specialisti in marcatura.

 

Qui trovi tutte le macchine per la marcatura laser. In base al tipo di materiale che devi marcare – plastica, metallo, legno, vetro, ceramica – hai a disposizione differenti tipi di marcatori:

  • incisori laser CO2;
  • incisori laser fibra;
  • incisori laser YAG;
  • stazioni di marcatura e marcatrici laser portatili;
  • macchine speciali, come quelle per la marcatura laser 3D.

Marcatori laser CO2

I marcatori laser CO₂ utilizzano una fonte gassosa (una miscela a base di anidride carbonica, azoto, idrogeno ed elio) in grado di emettere un ragg...

Marcatori laser YAG

Il marcatore laser YAG allo stato solido sfrutta il potere laserante dei cristalli di Ittrio ed Alluminio drogati con atomi di Neodimio. Caratteriz...

Marcatori laser YAG compatti

Il pregio più immediato degli incisori laser compatti con tecnologia YAG è indubbiamente la precisione: queste macchine consentono infatti una marc...

Marcatori laser fibra

Laser fibra ottica: come funziona? Nel caso del laser a fibra ottica, il mezzo attivo è costituito da fibre di vetro: una volta eccitate dalla s...

Marcatori laser portatili

I marcatori Laser Portatili sono prodotti estremamente semplici da utilizzare, adatti a tutte le operazioni fuori linea e principalmente usati su s...

Stazioni di marcatura

I marcatori laser da banco sono generalmente dotati di fonti laser a semiconduttore ed utilizzati per la marcatura laser statica su materiali duri ...

Speciali

Applicazioni speciali per marcatori Laser CO2 e Fibra.

Sistemi di Visione

I sistemi di visione sono la soluzione migliore per le applicazioni di rilevamento errori. Questi sensori delineano nuovi e migliori standard per c...

Marcatori, incisori e stampanti laser

Un marcatore laser può sfruttare diverse tecnologie. Ci sono macchine più adatte a marcare il packaging alimentare, altre specifiche per il metallo. Tradex propone le seguenti tipologie di incisori laser:

  • Marcatori laser CO2 - Gli incisori laser CO2 emettono un raggio laser a fonte gassosa in grado di marcare superfici differenti, soprattutto nel ramo del packaging alimentare: carta e cartone, gomma, vetro e ceramica. 
  • Marcatori laser YAG - Gli incisori laser YAG sono caratterizzati da una lunghezza d'onda di emissione di 1,064 micron e sono adatti per incisioni laser su metalli (rivestiti e non) e plastiche di diverso genere. Tradex offre anche la versione compatta.
  • Incisori laser fibra- I marcatori laser a fibra ottica sfruttano il potere della fibra di vetro per incidere metalli tra i quali acciaio e acciaio inox, ferro, oro, titanio, rame e ottone. 
  • Incisori laser portatili- I marcatori laser portatili sono molto semplici da utilizzare nelle operazioni fuori linea su superfici lineari e piane. Possono incidere testi, numeri, loghi, barcode e molto altro.

Scopriamo come funzionano e quali sono le caratteristiche dei marcatori laser della gamma Tradex.

 

Marcatura laser: cos’è?

La marcatura laser sta diventando sempre più diffusa nelle applicazioni industriali perché è un processo affidabile e resistente e offre numerosi vantaggi. Consiste nella distruzione di un materiale o di un tessuto conseguentemente a un aumento localizzato della temperatura. Questo avviene attraverso la trasmissione Laser (Light Amplification by Stimulated Emission of Radiation)

Un incisore laser può modificare la superficie del substrato attraverso un processo che viene definito in diversi modi: ablazione, incisione o effetto termochimico. Mediante questa tecnologia è possibile quindi operare un’incisione permanente della superficie del materiale e al contempo dare alla zona interessata una colorazione differente.

Incisori laser: come funzionano?

Gli incisori laser, anche detti marcatori o stampanti, sfruttano le reazioni chimico fisiche dei materiali quando sottoposti ad irraggiamento. Lo scopo di questo tipo di marcatura è quello di rimuovere fisicamente il substrato superficiale oppure di virarne in maniera permanente il colore per creare un contrasto visivo tra la superficie originale ed il messaggio stampato.

Essendo la marcatura laser una tecnologia di incisione che non aggiunge materiali esterni quali inchiostri o ribbon inchiostrati, è determinante classificare la compatibilità dei materiali da marcare rispetto alla fonte usata dall'incisore laser.

 

Incisore laser per diversi tipi di materiali

Un marcatore laser può lavorare tutti i tipi di materiali, come carta e cartone, legno, metalli, ceramica e vetro. Gli incisori laser per metalli sono tra i più richiesti perché più versatili: garantiscono una marcatura per incisione pulita e precisa.

In base alla fonte laser su cui si basano, gli incisori laser si distinguono solitamente in due categorie:

  • Incisori laser a CO2, utilizzati soprattutto per marcare gli imballaggi secondari;
  • Incisori laser a fibra, per metalli duri o plastiche dove serve un alto contrasto dei messaggi.

Vantaggi degli incisori laser

I marcatori laser sono strumenti versatili, efficienti e convenienti poiché sfruttano reazioni chimiche per incidere sul materiale, senza l’utilizzo di inchiostri. Hanno bisogno di poca manutenzione e possono lavorare senza interruzioni su linee di produzione industriali. 

Ecco le loro principali qualità:

  • Versatili perché permettono di marcare una grande varietà di supporti, dal metallo, al vetro alla ceramica e la plastica;
  • Efficienti perché operano un processo senza contatto e quindi garantiscono l’integrità del materiale su cui deve essere eseguita la marcatura senza provocare abrasioni o danni sulla superficie circostante; 
  • Convenienti perché, rispetto ad altre tecnologie, una marcatrice laser consente di risparmiare tempo e costi;
  • Precisi, in quanto un marcatore laser crea incisioni perfette, facilmente leggibili dall’occhio umano e dai dispositivi di identificazione automatica per la lettura di codici a barre o Qr Code.
  • Resistenti. Un marcatore laser crea incisioni resistenti all’acqua, al calore e agli sbalzi di temperatura. Questo è particolarmente importante quando occorre risalire con precisione al lotto di provenienza anche dopo diverso tempo, ad esempio nei prodotti alimentari o farmaceutici.

 

Settori di applicazione

I settori di applicazione dei marcatori laser sono diversi, grazie alla flessibilità di questa tecnologia. 

  • Industria aerospaziale - I marcatori laser sono utilizzati per contrassegnare i pezzi che compongono un aeromobile.
  • Industria automobilistica - La marcatura laser è utilizzata per marcare molte parti che compongono un’automobile.
  • Industria medica e farmaceutica - L’incisione laser è usata per incidere e identificare dispositivi medici, strumenti medicali, fiale, capsule e medicinali per garantire la tracciabilità e l’identificazione.
  • Industria elettronica - Nell’industria elettronica e dei semiconduttori il laser viene utilizzato per marcare i componenti elettronici.
  • Settore alimentare - I laser, soprattutto quelli a CO2, sono utilizzati nel settore delle bevande e del confezionamento alimentare per generare il numero di lotto e la data di scadenza. Sulle bottiglie in PET i marcatori laser hanno una reazione con la plastica producendo marcature nitide e omogenee.

 

Testa gratis i nostri marcatori, incisori e stampanti laser

Non sei certo che un incisore laser possa produrre gli effetti che desideri sul tuo prodotto? Richiedi un test di marcatura gratuito!

Tradex mette infatti a tua disposizione un servizio gratuito e senza impegno: scrivici e raccontaci brevemente di cosa ti occupi, indica quali marcatrici laser vorresti testare e concorda con il team una data per il tuo appuntamento.

Contattaci