Techno Sticker

Il Techno Sticker è un sistema P&A – Print & Apply – di etichette autoadesive progettato per applicazioni di lato o dall’alto di etichette stampate in real time su imballi secondari quali cartoni, fardelli e plateau. Il sistema è composto da un engine di stampa – solitamente una Datamax A Class oppure una CAB PX4 – un capiente svolgitore automatico di etichette in bobina ed un sistema di applicazione con lama dispensatrice dotata di punto di spellicolamento etichetta.

Ampia la scelta su tutte le componenti utilizzate a partire dall’engine di stampa disponibile da 4” e 6” e dal sistema di applicazione che può avere lame dispensatrici di diversa geometria e lunghezza. Anche la bobina da 300 mm di etichette è tipica delle applicazioni industriale così come la capacità degli engine di stampa di essere interfacciati ad host computer esterni.

Le lame dispensatrici – progettate e prodotte da Tradex – sono in robusto alluminio e, compatibilmente alle specifiche di etichettatura richieste dal Cliente, vengono installate sull’engine di stampa selezionato per lo scopo. L’etichetta viene spellicolata direttamente sul punto di applicazione il quale, essendo montato su braccio mobile, è in grado di assecondare la forma geometrica della superficie andando ad applicare le etichette anche su superfici irregolari.

Tra gli opzionali citiamo il sensore di start esterno, il kit di preallarme di etichetta e nastro, lo stand side con doppia microregolazione e la colonnina allarmi acustico/visivo.

marca e codifica i seguenti materiali
Caratteristiche tecniche
  • Stampanti utilizzabili: Datamax A Class oppure CAB PX4
  • Definizione di stampa: da 200 o 300 dpi
  • Lunghezza etichette: da 50 a 400 mm
  • Larghezza etichette: da 50 a 104 mm oppure 163 mm nel caso della 6”
  • Autonomia di applicazione: Bobine da 300 mm di diametro
  • Prestazioni: tipica fino a 2400 pz/h. Dato dipendente dalla velocità della stampante, dalla misura delle etichette da applicare e dimensioni/altezza del prodotto da etichettare
  • Allarmi: quelli previsti dalla stampante utilizzata – tipicamente fine nastro e fine etichetta