Rispettare la tracciabilità con una marcatrice laser per metalli

marcatrice-laser-metalli

Ogni marcatrice laser per metalli assolve a una funzione essenziale nei processi produttivi, quella della tracciabilità. Vediamo come la tecnologia laser si adatta perfettamente alle esigenze di marcatura per l’identificazione, e quali marcatori laser sono i più indicati per le applicazioni sui metalli.

Quando parliamo di “tracciabilità” parliamo di un insieme di pratiche e regole con lo scopo di identificare le fasi produttive e di trasformazione di un prodotto, in qualsiasi settore. “Tracciare” significa seguire un iter che si basa sul riconoscimento, il monitoraggio e la registrazione delle attività svolte, come quelle che portano una lamiera metallica ad assumere la forma e la funzione di un prodotto finito.

Tra i sistemi di identificazione più utilizzati nei contesti industriali, rientrano anche vari modelli di marcatrice laser per metalli: ma perché proprio il laser?

 

L’identificazione tramite marcatrice laser per metalli

La registrazione delle attività svolte su un determinato prodotto deve avvenire sul prodotto stesso, tramite sistemi di marcatura che imprimano sulla sua superficie i dati corrispondenti sotto forma di codici, sigle oppure simboli.

Nel caso dei metalli duri, la marcatura (o “stampa”) a getto d’inchiostro non è sufficiente, in quanto il materiale è troppo poco poroso per assorbire e mantenere il risultato della stampa; ideale, invece, è l’utilizzo di una marcatrice laser per metalli, l’unica in grado di garantire risultati duraturi, definiti e ad alto contrasto.

 

Altri vantaggi: velocità e flessibilità

La durevolezza e la precisione dei risultati ottenuti con una marcatrice laser per metalli non sono gli unici benefici; la marcatura laser è anche molto rapida, dunque perfetta per tutte quelle produzioni che richiedono alte velocità in tutte le fasi del processo, per esempio le linee alimentari, le produzioni di cosmetici o di pet food.

Inoltre, un marcatore laser agisce efficacemente su una gran varietà di metalli:

  • acciaio
  • alluminio
  • metalli cromati
  • metalli verniciati con acrilici colorati
  • leghe varie

Vediamo ora quali sono le migliori marcatrici laser per metalli sul mercato.

 

Vuoi identificare i tuoi prodotti in metallo con l'aiuto di una marcatrice laser?

CONTATTACI

 

Le 3 marcatrici laser per metalli consigliate da noi

Per quanto riguarda le marcatrici laser per metalli disponibili sul mercato, noi di Tradex consigliamo 3 prodotti a marchio Macsa, un’azienda da sempre garanzia di qualità e affidabilità.

Si tratta di:

  • SPA Fibra Pulsato
  • Nano D Yag
  • D 5000

 

SPA FIBRA PULSATO

Tutta la serie SPA F si distingue per la capacità di marcare ad altissima velocità con risultati sempre definiti e senza interruzioni. Il merito è della tecnologia di codifica laser fibra, a cui si aggiungono i benefici del sistema brevettato Vibration Compensation System, cioè un sistema di compensazione delle vibrazioni provocate dal movimento della linea di produzione.

Ci sono poi altri vantaggi:

  • zero costi legati ai materiali di consumo
  • zero emissioni nocive (solvente, inchiostro)
  • grado di protezione ambientale IP54
  • pannello touch screen da 10”
  • una vasta gamma di accessori che permette di adattare la marcatrice laser per metalli a qualsiasi ambiente industriale

SCOPRI SPA F PULSATO

 

NANO D

Nano D è una marcatrice laser per metalli tecnologia YAG, con potenza di emissione che va da 6 fino a 20 watt.

  • La struttura è all-in-one (fonte laser, alimentatore, gruppo ottico della testina), il che permette di installarlo in tutte le realità che producono articoli industriali.
  • È disponibile in due versioni, cioè D con tecnologia YAG e F con risonatore in fibra.
  • Hardware robusto per codifiche altamente precise.
  • Interfaccia utente semplice e immediata: è possibile creare e gestire testi, loghi e barcode da display touch screen o da software grafico su PC.

SCOPRI NANO D

 

D 5000

Infine, consigliamo D 5000, la qualità della marcatura è molto elevata, grazie al sistema laser scanner YAG pompato a diodi ad altissima risoluzione: per questo motivo, è eccellente nella marcatura di barcode e QR Code, e può raggiungere aree di stampa di 200x200 cm senza mai perdere in definizione e leggibilità.

Le applicazioni spaziano dal settore automotive a quello cosmetico e medicale.

SCOPRI D5000

 

 

Vuoi maggiori informazioni sulle marcatrici laser per metalli?

Contatta i nostri esperti per organizzare una consulenza senza impegno.

CONTATTACI

 

 

Scrivi un commento