Marcatura metalli: come ottenere messaggi ad alta risoluzione?

electronics---foto-34-76

Per le marcature dei supporti metallici che richiedono messaggi ad alta risoluzione, TRADEX ha introdotto il marcatore laser D 5000: un sistema laser scanner YAG pompato a diodi che garantisce una resa ottimale.

La marcatura dei metalli più efficiente è quella realizzata con marcatori laser, per almeno 3 motivi:

  • È precisa e pulita, perché avviene senza contatto col substrato e non richiede altri trattamenti pre o post marcatura;
  • Produce risultati a lunga durata, che resistono all’azione di qualsiasi agente esterno, sia esso una soluzione chimica oppure un naturale fenomeno di corrosione;
  • Garantisce marcature ad alta risoluzione, essenziali per le esigenze industriali di identificazione e tracciabilità dei prodotti.

 

I vantaggi della marcatura dei metalli con il laser Nd:YAG

Tra i vari tipi di laser, il laser Nd:YAG è un laser allo stato solido: il mezzo attivo è costituito da una composizione di Ittrio, Alluminio e Neodemio, pompati tramite diodi. Questo tipo di laser ha una lunghezza d’onda di 1,064 micrometri: la più indicata per la marcatura dei metalli e delle plastiche dure.

I suoi vantaggi:

  1. Alta densità di energia: il laser viene concentrato su uno spazio di marcatura molto ridotto, in modo da poterne aumentare l’intensità fino a ottenere energia sufficiente per incidere il metallo.
  2. Direzionalità: la direzione del laser viene mantenuta in modo preciso grazie ai sistemi ottici che impediscono al laser di espandersi in direzioni non previste.
  3. Versatilità: il laser YAG può essere impiegato in diversi settori, dall’automotive all’elettronica, dalla gioielleria alle tecnologie medicali.

 

Macsa D 5000: il marcatore specifico per l’acciaio inox e i metalli cromati

Macsa ha realizzato un prodotto specifico per la marcatura di metalli difficili, come acciaio inox e metalli cromati. Si tratta di D 5000, un laser Nd:YAG pompato a diodi, ad altissima risoluzione, che permette di ottenere messaggi di qualità eccellente, grazie ad una serie di caratteristiche:

  • Potenza variabile entro un range che va dai 10 Watt ai 100 Watt
  • Un puntatore sull’area di stampa
  • Lenti ottiche 100x100 mm che migliorano ulteriormente la direzionalità del laser.

Il funzionamento è molto semplice: basta creare i messaggi con il software dedicato e poi inviarli via Ethernet al laser, selezionandoli da PC, oppure direttamente dal touch screen a colori. È preciso, veloce e non rovina in alcun modo la superficie del metallo, nemmeno quando si tratta di acciaio inox, metalli cromati, materiali acrilici colorati o melanite.

Per questo motivo, D 5000 è il più richiesto non solo nei settori automotive, della plastica e del metallo, ma anche in alcuni campi più particolari come il cosmetico e il medicale, dove garantisce il rispetto degli standard di igiene (assenza di contatto) e di chiarezza del messaggio marcato.

 

Vuoi scoprire tutte le soluzioni per la marcatura metalli? Visita la sezione dedicata sul nostro sito!

Scrivi un commento