Incisione laser su gomma: le applicazioni nel settore automotive

incisione laser su gomma cover

I moderni veicoli contengono miriadi di componenti in gomma che vanno tassativamente marcate con una specifica numerazione o dicitura. Per soddisfare queste specifiche esigenze di marcatura e imprimere su ogni finitura le necessarie informazioni di identificazione, ci si può affidare ad un sistema di incisione laser su gomma: Tradex può offrire 4 diverse soluzioni.

Un’automobile è assemblata con decine di componenti: ognuna di esse, prima di uscire dalla fabbrica ed essere impiegata per la realizzazione di un veicolo, deve essere marcata con una specifica numerazione o classificazione. La marcatura è obbligatoria in vista della tracciabilità del prodotto: grazie alla marcatura, è possibile risalire allo storico delle informazioni che lo riguardano.

Ma perché proprio l’incisione laser sulla gomma? Perché i pezzi in gomma, molto vari in quanto a composizione, colore ed elasticità, sono spesso scivolosi dunque difficili da marcare: servono tecnologie potenti, in grado di aggirare gli ostacoli posti dal materiale.

In particolare, l’incisione laser su gomma è efficacemente ottenuta con 4 modelli di marcatore laser:

  • Laser CO2
  • Laser F9000
  • Laser Nano Fibra
  • Laser Nano Yag.

Vediamo le loro caratteristiche.

 

Marcatura CO2 per un’incisione laser su gomma che lascia intatto il substrato

Anche quando si tratta di gomma, i marcatori CO2 garantiscono che il substrato rimanga intatto e non venga intaccato dalla fonte gassosa. Inoltre, i marcatori CO2 si distinguono per la loro alta produttività e per la precisione del risultato.

Macsa propone diversi modelli di laser con fonte CO2 adatti all’incisione laser su gomma, come:

  • iCON 2, entry level
  • SPA C, compatto ed affidabile
  • K-HPD, per taglio e marcatura.

 

Incisione laser fibra: F9000

L’incisione laser su gomma più utilizzata nel settore automotive è quella ottenuta con il laser fibra: i marcatori laser fibra, infatti, sono particolarmente performanti nell’ambito dell’'industria dei metalli e delle materie plastiche. Perfetti quindi per il settore automotive e della meccanica di precisione.

Noi ti proponiamo F9000, con fonte a semiconduttore e risonatore in fibra ottica, potenza da 10 a 100 watt e puntatore dell’area di stampa integrato di serie.

 

Incisione con marcatore laser Nano Fibra

Per l’eccellente precisione con cui può realizzare un’incisione laser su gomma, il marcatore laser Nano Fibra è la soluzione migliore per l’industria automotive e delle componenti: il laser Nano Fibra è compatto e performante, in grado di codificare messaggi, loghi e codici a barre di qualità superiore su metalli, gomme e plastiche.

Non è secondaria la durevolezza delle fonti laser: ciascuna fonte arriva a durare, senza manutenzione, anche 100.000 ore di lavoro consecutive.

 

D 5000: incisione laser su gomma con tecnologia YAG

Infine, l’incisione laser su gomma è possibile anche sfruttando il raggio del tipo YAG: apprezzato per la sua estrema versatilità e capacità di agire su molti tipi di materiali diversi, il raggio YAG ben si presta anche alle applicazioni nel settore automotive.

Il modello che ti proponiamo è D 5000, un sistema di marcatura laser scanner DPSS che produce un fascio laser dalla qualità ancora più elevata e stabile. I migliori risultati si ottengono su tutte le superfici che non reagiscono alle frequenze IR, come le resine epossidiche e fenoliche.

 

La tua azienda opera nel settore automotive? Scopri tutte le nostre soluzioni per l’incisione laser su gomma!

Scrivi un commento