Etichettatura industriale: quali sono le stampanti adatte a rispettare le normative europee?

ean 13

Lo sapevi che l’etichettatura industriale, in particolar modo se relativa a settori delicati come il farmaceutico o l’alimentare, deve sottostare a precise normative, strettamente regolate a livello europeo?

Questo perché vi è la necessità di rendere ogni informazione fornita dall’etichetta immediatamente e facilmente disponibile al consumatore. Inoltre, l’identificazione del prodotto sul mercato deve essere sempre possibile per poter coprire tempestivamente ogni eventualità (persino il ritiro di interi lotti di prodotto, se necessario): un esempio è la codifica EAN-13, applicata ai prodotti per la vendita al dettaglio.

Il produttore, giusto per portare un altro esempio, ha l’obbligo di apporre sul prodotto o sul suo imballo la marcatura CE, un simbolo che dimostra la conformità alle direttive europee, essenziale per poter immettere in commercio i propri prodotti.

Attenzione: quello della dicitura CE è un caso in cui l’etichettatura industriale è utile non tanto agli utenti finali, quanto ai tecnici che dovranno accertarsi dell’idoneità di un determinato prodotto.

Oltre a questo simbolo, vi sono molte altre informazioni essenziali per il consumatore, come il tracciamento dell’attività che produce il bene o le caratteristiche del prodotto, che devono chiaramente figurare in modo visibile e ben leggibile.

Per ottenere con certezza risultati a prova di normativa sull’etichetta, sono necessarie apposite stampanti di tipo industriale in grado di far fronte ad alte tirature e ritmi di produzione serrati, senza perdere mai un colpo ed evitando i fermi linea, con tutti i vantaggi che ne derivano.

CONTATTACI

 

Quale stampante fa al caso tuo? Beh, sicuramente la SQUIX 4, evoluzione della riuscitissima seria A+ dell’affidabile brand tedesco CAB, esperti nel campo di etichettatura industriale!

Si tratta di una stampante in grado di raggiungere una risoluzione pari a 600 dpi, la dimensione massima dell’etichetta è di 4 pollici, circa 110 mm e, grazie alla grande varietà di rotoli e ribbon disponibili, consente di produrre etichette applicabili a supporti in carta, cartone, PET, PE, PI, PP, PVC, acrilato, vetro e TNT (grazie all’apposito modello MT).

 

CONTATTACI

 

Tra gli optional, vi sono la cover food grade per l’etichettatura industriale nel settore alimentare, il gruppo di taglio e contenitore di raccolta, l’avvolgitore esterno (fino a 205 o 300 mm di diametro), lo svolgitore esterno e gli applicatori/dispensatori utili anche per l’etichettatura circolare.

Una delle caratteristiche più apprezzate è, infine, il WiFi, insomma: tutto il necessario per ottenere un sistema di etichettatura dall’elevatissima automazione.

Scegli CAB SQUIX per l’etichettatura industriale, e non dovrai più temere alcuna normativa: contattaci senza impegno per maggiori informazioni sul prodotto.

Hai delle domande? Contatta uno dei nostri esperti per una cosnulenza gratuita!

Scrivi un commento