Come stampare su plastica: la soluzione laser specifica per il PET

come-stampare-su-plastica

Come stampare su plastica ottenendo un ottimo risultato? La tecnologia laser è di certo la più indicata, ma quando si parla di PET bisogna fare attenzione a quale laser si sceglie. Ecco i consigli di Tradex.

Stampare su PET è una pratica comune da molti anni, ma come si può stampare su plastica in modo impeccabile e senza alterare le caratteristiche del substrato? Per ogni tipo di plastica, sono state affinate tecniche specifiche: oggi ci concentriamo su quella per la stampa sulla plastica più utilizzata nel food and beverage.

 

Le caratteristiche del PET: resistenza, flessibilità e trasparenza

La sigla PET sta per “polietilene tereftalato”. Si tratta della comune plastica utilizzata per confezionare acqua, bibite, bevande energetiche, succhi, ma anche prodotti non food come shampoo, sapone liquido, ecc.

Le sue caratteristiche principali sono 3:

  • resistenza
  • flessibilità
  • trasparenza

La tecnica di stampa deve quindi fare i conti con queste 3 caratteristiche senza alterarle; ecco come fare.

CONTATTACI

Come stampare su plastica PET: la lunghezza d’onda perfetta

Per ottenere i migliori risultati nella stampa su plastica, l’ideale è un marcatore laser CO2: l’assenza di contatto e la potenza del laser permettono di marcare con precisione. Il laser, poi, garantisce le più alte velocità di esecuzione ed è dunque perfetto per il PET, dato che la maggior parte delle sue applicazioni consiste nella stampa di date di scadenza e numeri di lotto in formato alfanumerico.

come-stampare-su-plastica-velocita

Per conservare le caratteristiche del PET, al posto di laser con lunghezza d’onda di 10,6 µm, si utilizzano laser con lunghezza d’onda inferiore, cioè di 9,3 µm; in questo modo si evita il rischio di bruciature o deformazioni del materiale. L’effetto ottenuto non è il classico “a graffio”, ma piuttosto un effetto termochimico chiamato comunemente foaming, grazie al quale si evita la rimozione di materiale.

 

Stampare su plastica con il marcatore SPA C di Macsa

Per stampare oggetti in plastica plastica e in particolare su PET, noi di Tradex consigliamo quindi il marcatore laser CO2 SPA C, di Macsa. SPA C è uno dei pochi modelli disponibile con lunghezza d’onda di 9,3 µm, oltre che disponibile in versione IP 65 con chassis in acciaio per garantire la migliore protezione contro acqua e polveri.

 

Caratteristiche tecniche:

  • sistema modulare che divide elettronica e fonte laser, per garantire una maggiore protezione
  • sistema di raffreddamento brevettato RAF®
  • lenti di altissima qualità
  • sistema brevettato per la compensazione delle vibrazioni VCS®, che assicura una marcatura impeccabile
  • interfaccia utente semplice da utilizzare
  • accesso multiutente
  • possibilità di controllo da remoto.

Per la stampa su plastica del packaging tradizionale, lo SPA C si attesta così come la soluzione attuale più compatta e più affidabile.

 

Vuoi conoscere i dettagli delle nostre soluzioni per la stampa su plastica? Contattaci senza impegno!

CONTATTACI

Scrivi un commento