Contattaci  +39 0331 75.64.11

Stampare data di scadenza e numero di lotto

Stampare il numero di lotto o la data di scadenza è obbligatorio su moltissimi prodotti. Scopri come eseguire questa operazione con Tradex!

Stampare numero di lotto, data di scadenza o data di produzione su una qualsiasi tipologia di packaging è un’operazione semplice (se si conoscono le caratteristiche dell’applicazione) e obbligatoria per moltissimi prodotti. Le soluzioni che garantiscono la corretta marcatura di questi dati essenziali sono diverse e riconducibili a più tecnologie.

Queste informazioni sono rappresentate da codici alfanumerici presenti su un prodotto o un imballo. In alcuni settori, è possibile utilizzare un codice QR o un codice a barre per ottenere lo stesso risultato in un formato interattivo.

 

 

 

 

 

 

 

Storicamente, numero di lotto e data di scadenza, venivano contrassegnati su un prodotto utilizzando timbri o etichette. Oggi, per garantire la sicurezza dei codici, per l'aumento dei volumi di produzione e per la riduzione dei costi di manodopera, la codifica di questi dati viene eseguita da dei prodotti specifici. I marcatori che permettono di stampare questi dati, sono solitamente integrati nei processi produttivi per contrassegnare i prodotti man mano che   vengono fabbricati o imballati.

 

CONTATTACI PER UNA CONSULENZA

Come stampare questi dati? Quale tecnologia scegliere?

Tra le tecnologie più indicate per la marcatura di lotto e scadenza, c’è sicuramente quella a getto continuo d’inchiostro: marcatori versatili, efficienti e facili da utilizzare fondamentali per la stampa di queste informazioni.

La codifica del lotto e della data è molto importante, principalmente per 2 motivi: tracciabilità (lato produttore) e consumo/utilizzo del prodotto (lato consumatore).